Amazon

Chi sono?

Chi è che scrive dietro allo schermo di "Libri, fiori e una tazza di tè? 

 Io mi chiamo Giulia, ho ventitré anni e leggo per dimenticare. Sì, per dimenticare, avete letto bene; perché in questa vita ho troppi pensieri negativi, troppi problemi difficili da affrontare, ma che un giorno o l'altro dovrò guardare negli occhi e combattere. Leggo perché la mia vita non mi soddisfa appieno e quindi cerco di renderla più interessante, più dolce e più vivibile attraverso la carta dei libri e del profumo dell'inchiostro.

Ho sempre avuto la passione per la lettura, non so precisamente quando sia iniziata. Mi ricordo che però avevo smesso, di leggere, improvvisamente. Poi un giorno, suona a casa il rappresentante di Euroclub, ci arriva un libro senza averlo ordinato e riscopro il piacere della lettura. Non leggo tantissimo, devo essere sincera. Sono molto selettiva con i libri che acquisto, è perciò raro che compri molti titoli tutti insieme. 

Ho deciso di aprire questo blog per superare una sfida che mi sono imposta: provare a conoscere nuove persone attraverso la mia passione per la lettura, dando consigli, scambiando opinioni e idee, scrivendo i miei pensieri sulle pagine che leggo.  Lo prendo un po' anche come esperimento sociale!

Spero di riuscire nel mio obbiettivo e, nonostante io non cerchi assolutamente il successo da web star, conoscenze nuove e tanti pareri mi farebbero piacere.

Passando ai libri, c'è una cosa che mi preme molto spiegare. Io purtroppo attualmente non ho un lavoro, perciò non posso permettermi grandi acquisti ogni mese. Leggerò pian piano ciò che mi ritroverò tra le mani, magari anche prestiti dalla biblioteca, perché no? Ho notato che non è più tanto scontato come prima, andare in biblioteca e prendere dei libri in prestito. Sarà internet, saranno i tempi... Ad ogni modo non aspettatevi le ultime novità, anche perché oltre al fattore economico, devo ammettere di non essere una grandissima amante delle saghe troppo lunghe come quelle che ormai siamo abituati a vedere nelle librerie. Quindi vi chiedo gentilmente di portare pazienza e sostenere questo piccolo blog con i pochi acquisti che potrò fare. Grazie

-Giulia